Tra le vie di Federico II

Tra le vie di Federico II

L’itinerario: Andria – Castel del Monte – Barletta

Tra confetti, vino e frittelle sulle tracce del Normanno

Andria è un centro di antiche tradizioni ed origini testimoniate da stupende chiese, campanili, vicoli, palazzi nobiliari del centro storico. Ne è un esempio la Cattedrale, il Palazzo Ducale, la Chiesa di Sant’Agostino, il palazzo di città ed il Museo del Confetto” Giovanni Mucci”. Castel del Monte fu dimora di Federico II e Barletta, rinomata per la Disfida.

Mezzi consigliati: in macchina, in moto, in bici.

Tra le vie di Federico II

tappaTAPPA 1: Andria

Prodotto tipico: Confetti

Andria Il nostro tour inizia dalla cattedrale fatta costruire tra il XI e XII sec. Quest’ultima ospita alcuni sepolcri tra cui si ricordano quelli di due delle consorti di Federico II: Jolanda di Brienne e Isabella d’Inghilterra, inoltre vi è il sepolcro del Santo patrono San Riccardo. Nelle vicinanze del Duomo Romanico si può visitare il Museo del Confetto Antica Fabbrica di Giovanni Mucci. L’Antica Fabbrica produce confetti dal lontano 1894; un video mostra i momenti salienti della lavorazione del confetto ed un po’ di storia, E’ possibile assaggiare questi piccoli capolavori alla frutta, ripieni di liquore, di nocciola o caffè, ma anche acquistarli. A pochi passi da Piazza Vittorio Emanuele, in questa parte della città si trova il 1° Vicolo San Bartolomeo, è la via più piccola del mondo! Il vicolo presenta 42 centimentri di larghezza.

tappaTAPPA 2: Castel del monte

Prodotto tipico: Vino

castel del monteLa presenza dell’imperatore Federico II di Svevia, è stata fondamentale per il territorio e per la storia di questa zona; ne è la dimostrazione Castel del Monte, patrimonio universale dell’Unesco. Una costruzione ottagonale, ancora avvolta dal mistero; non è ancora chiaro se si trattasse di una residenza di caccia con il falcone, tanto amata da Federico, o di un osservatorio astronomico, visto l’allineamento della luce in particolare durante il cambio delle stagioni. Un’altra teoria vede Castel del Monte come luogo dove sarebbe nascosto il tesoro dei templari che passavano dalla Puglia per imbarcarsi per la Terrasanta, percorrendo quella che si chiama la Via Francigena del sud. In ogni caso il suo fascino misterioso merita sicuramente una sosta. Nelle numerose cantine vinicole del territorio è possibile assaggiare e comprare il vino Castel Del Monte DOC.

tappaTAPPA 3: Barletta

Prodotto tipico: Frittelle

barletta Il nostro percorso prosegue a Barletta alla ricerca delle frittelle, un prodotto che si trova sulle tavole di casa e nei panifici della città, durante le feste natalizie. Si possono trovare ripiene con ricotta, tonno, capperi, pomodori, mozzarella, cime di rapa, ma anche non farcite. Nel centro della città, c’è la cantina della Disfida che rappresentava una antica osteria. Si narra che qui venne allestito un banchetto in onore dei francesi che erano stati sconfitti dagli spagnoli. La Cantina di Barletta, secondo le fonti più accreditate fu la sede del Gran Capitano delle truppe spagnole in Italia.

Possono interessarti:

Prodotti tipici

Storie in tavola

Ricette

2017-02-09T16:30:13+00:00