Miele di arancio

Miele di arancio

Il prodotto:

Nome in italiano: Miele di arancio

Sintesi:

tipico della Costa Ionica, dove le diverse specie di Citrus, originarie dell’Asia, sono coltivate e fioriscono da aprile ad ottobre, grazie ad un clima favorevole che ne consente lo sviluppo. Il potenziale mellifero di queste piante è molto buono.

Label: In produzione.

ico-naturaNatura

Il miele di arancio è un tipo di miele uniflorale la cui percentuale di polline di citrus risulta essere molto variabile superando talvolta il 10%, mentre altre volte è inferiore a detta percentuale per la presenza di cultivar sterili. Le sue caratteristiche organolettiche e melissopalinologiche dipendono dalla zona di produzione, il suo colore varia da giallo chiaro ad arancione e cristallizza abbastanza in fretta

ico-culturaCultura del territorio

Prima della scoperta dello zucchero raffinato, nell’antichità e nelle varie civiltà, il miele aveva la funzione di dolcificante e di ricostituente. Nei Carmina, parlando del nostro territorio, Orazio scriveva “Quell’angolo di mondo più d’ogni altro m’allieta, là dove i mieli a gara con quelli del monte Imetto

[Monte ricco di timo, oltre che di miele, presso Atene nell’Attica] fanno”. Oggi, questo prodotto è costantemente rivalutato non solo in ambito culinario, ma anche nel settore cosmetico per la sua versatilità. In cucina si consuma abbinato a formaggi o in salse che esaltano il gusto agrodolce. Sono note anche le sue proprietà benefiche per il sistema nervoso e per il cervello, grazie all’elevato contenuto di vitamina B12 utilizzata per combattere l’affaticamento, gli stati di ansia e l’inappetenza. E’, inoltre, un ottimo rimedio contro il bruciore/mal di stomaco. E’ importante che le bevande/tisane nelle quali lo si utilizza come edulcorante non siano eccessivamente calde, onde evitare la perdita dei micronutrienti che contiene e quindi delle sue proprietà.
La varietà di miele di arancio analizzata nella presente scheda è prodotta nella zona di Palagiano, famosa per i suoi aranceti; pertanto, più che di miele di agrumi, trattasi di miele di arancio.

ico-nutrizionaliProprietà nutrizionali

Presenza di vitamina B12, assenza di glutine se puro.

ico-profilosensorialeProfilo sensoriale

Il prodotto si presenta di colore chiaro, con un aspetto omogeneo e quasi completamente cristallizzato. Aromatico e delicato, all’olfatto si percepiscono essenze floreali di camomilla, zagara e cera, di media intensità. In bocca ha un retrogusto floreale di media intensità e una piacevole consistenza granulosa con cristalli fini.

Geolocalizzazione

Possono interessarti:

Storie in tavola

Orazio Misciagna

2016-12-05T18:29:10+00:00

About the Author: