Limone Femminello del Gargano

Home/Prodotti tipici/Prodotti tipici Puglia/Limone Femminello del Gargano

Limone Femminello del Gargano

Il prodotto:

Nome in italiano: Limone

Nome popolare: Limone femminello del Gargano

Nome in dialetto: U cmaun

Sintesi:

Negli agrumeti storici del Gargano si produce ancora oggi un limone autoctono, profumato e dolce, che per decenni insieme ad altri due agrumi storici, due arance, il Biondo e la Duretta, ha caratterizzato la vita collettiva del territorio.

Label: Antica coltivazione, in coltivazione.

ico-naturaNatura

Il limone femminello appartiene alla famiglia degli agrumi. I frutti sono di medie dimensioni con buccia verde che diventa gialla man mano che matura. Può essere di due varietà “a scorza gentile” o “oblungo”. Il primo ha la buccia liscia e di spessore sottile mentre il secondo presenta una buccia di spessore medio più o meno liscia e un peso inferiore ai 100 grammi.

ico-culturaCultura del territorio

La zona geografica di produzione si trova nella provincia di Foggia e compresa nei territori dei comuni di Vico del Gargano, Ischitella e Rodi Garganico, ovvero il tratto costiero e sub costiero settentrionale del promontorio del Gargano, che va da Vico del Gargano a Rodi Garganico, fin sotto Ischitella. E’ un frutto molto antico, si narra che esistesse già dall’anno 1000 con una discreta produzione. Dal 1700 a Vico del Gargano viene celebrato questo frutto durante la festa di San Valentino. La presenza di antichi agrumeti nella zona è caratteristica e racconta di modalità di coltivazione anche particolarmente ingegnose, grazie a sistemi di canalizzazione dell’acqua che sfruttano la pendenza e la conformazione del terreno e di muri a secco appositamente costruiti per proteggere gli alberi dal vento. La particolarità di questo limone è il suo delizioso profumo.

ico-nutrizionaliProprietà nutrizionali

L’analisi chimica presenta interessanti caratteristiche nutrizionali in particolare: un’alta presenza di vitamina C e acqua.

ico-profilosensorialeProfilo sensoriale

Alla vista si presenta di forma ovale con un peduncolo sulla sommità e una punta nella parte inferiore, di colore giallo intenso sulla buccia e internamente più chiaro mentre, sotto la buccia l’albedo è di colore giallo molto chiaro. L’aspetto del frutto intero è compatto con buccia porosa tipica degli agrumi; lo spicchio presenta alla vista delle capsule piene di succo. All’olfatto il profumo preannuncia un gusto acido,fresco e delicato. Al tatto è compatto. In bocca lo spicchio è acido mentre la buccia è mediamente amara, frizzante con una lieve astringenza e una modesta persistenza.

Geolocalizzazione

Possono interessarti:

Itinerari

2017-02-08T11:35:03+00:00