Il pesce azzurro da povero a ricco

Home/Blog Tipici di Gusto/Il pesce azzurro da povero a ricco

Il pesce azzurro da povero a ricco

Come avevamo promesso, eccoci qua, a raccontarvi la nostra esperienza vissuta nei giorni 27 e 28 aprile presso il Gran Shopping Mongolfiera di Molfetta. Per la prima volta il centro commerciale ci ha visti protagonisti della prima edizione del Cooking Show organizzato dall’ Istituto Alberghiero di Molfetta in collaborazione con COOP Alleanza 3.0. Il filo conduttore di queste giornate è stato la valorizzazione del pesce azzurro a cui abbiamo voluto attribuire il sostantivo di ricchezza, uscendo dal pregiudizio di povertà a cui è legato. Noi delle classi 3°- 4°-5° sez. D/IPEN siamo riusciti a presentare al pubblico una grande varietà di piatti, frutto della nostra creatività, il cui ingrediente principale era proprio il pesce azzurro. A questo abbiamo accostato anche delle tematiche per rendere più dinamica e intrigante la competizione come la cucina molecolare, il gourmet abbinato al fast food, la valorizzazione di verdure e ingredienti a km/0 o selvatici e la cucina esotica. Alla base di tutte queste tematiche, però, c’è stata la nostra conoscenza in campo nutrizionale che ci ha permesso di abbinare gli ingredienti secondo le loro proprietà nutritive, per rendere i piatti il più equilibrati possibili, ispirandoci al principio affermato dalla prof.ssa Filomena Corbo del dipartimento di farmacia dell’Università degli studi di Bari, secondo cui “l’alimentazione è la farmacia del domani”. Una giuria tecnica composta da tre esperti, tra cui la Dott.ssa Elisabetta De Blasi, affiancata anche da una giuria popolare composta eccezionalmente da noi ragazzi e da tutti coloro che sono stati attirati dalla nostra iniziativa, ha espresso il giudizio sui nostri piatti e ha consentito di elaborare una classifica. Il 3° posto è stato conquistato da un alunno del terzo anno Corrado Antinucci che ha spiazzato tutti con una “Vellutata di patate, finocchi e filetti di sgombro”; al 2° posto una coppia di alunne del quarto anno Di Domenico Laura e Stefania Bonasia che hanno presentato una “Trilogia di bocconcini di merluzzo su crostoni di pani ai cereali diversi su salsa allo yogurt”; il tanto ambito 1° posto, invece, è stato raggiunto da una coppia di alunni del quinto anno Testini Luciano e Mongelli Domenico con il loro “Sgombro scottato alle diverse consistenze, verdure del campo, crema di zucchine e maionese al cavolo rosso”. Il nostro lavoro, però, non è ancora terminato! Ora aspettiamo l’Istituto Alberghiero di Amatrice per completare il nostro progetto.

Gli studenti delle classi III, IV, V sez. D/IPEN
Dell’ IPSSAR MOLFETTA

2017-05-24T14:52:46+00:00

About the Author: