Cannoliccchio

Cannoliccchio

Il prodotto:

Nome popolare: Cappalunga “tabacchina” e “nostrana”

Nome in latino: Solen Marginatus

Sintesi:

È un mollusco bivalve, appartiene alla famiglia delle Solenidae, vive sotto la sabbia. È caratterizzato da una conchiglia nella quale troviamo il frutto, una delle due estremità è dotata di un “piede” che gli permette il movimento.

Label: Pesca in mare. Antica raccolta nei fondali.

ico-naturaNatura

È un mollusco bivalve, ne esistono due specie diverse; la cappalunga “tabacchina” (Solen vagina o marginatus) e “nostrana” (Ensis minor), appartengono alla famiglia delle Solenidae. La conchiglia è tubulare, liscia, il colore varia a seconda della specie. È presente nel mar Adriatico e nel Tirreno. Vive sotto la sabbia, la riproduzione avviene nel periodo primaverile, è reperibile tutto l’anno.

ico-culturaCultura del territorio

Margherita di Savoia vive soprattutto di mare e di pesca. La fauna marina presenta tanti tipi di pesci, tra cui la triglia, l’ombrina, il sarago, il pesce azzurro, ma il fondale è ricco anche di molluschi come vongole, telline, e cannolicchi che possono essere facilmente pescati per il fondale basso e sabbioso. La pesca si effettua all’incirca dagli anni 40’, possono essere pescati a mano o impiegando un attrezzo da scavo prima che si nascondano sotto la sabbia, altrimenti si realizza in modo professionale con draghe turbosoffianti, che penetrano nel fondo facilitandone la raccolta. Dopo la pesca o l’acquisto, fondamentale è la fase dello spurgo per almeno 3 ore in acqua salata, durante le quali perderanno tutta la sabbia e poi bisogna passarli sotto l’acqua corrente. Presentano un gusto delicato, perciò sono consigliate preparazioni semplici come gratinati o con paste al pomodoro fresco e se freschissimi, possono essere mangiati crudi con del succo di limone. Nei ristoranti tipici e a livello domestico, questi molluschi si possono essere gustati in mille ricette e vengono consumati durante tutto l’anno.

ico-nutrizionaliProprietà nutrizionali

Il cannolicchio è un alimento ricco di proteine e povero di grassi, è ricco di sali minerali come sodio, fosforo e ferro. È poco calorico infatti, su 100 g di prodotto, il valore energetico è di 90 Kcal, le proteine rappresentano 15 g e i grassi 2,2 g. Per verificare la freschezza del cannolicchio, bisogna toccare il piede che spunta all’estremità, che dovrebbe ritirarsi.

ico-profilosensorialeProfilo sensoriale

I cannolicchi crudi sono contenuti nella conchiglia che appare chiara con sfumature del marrone da chiaro a scuro, di forma tubolare, mentre il mollusco a crudo ha un colore perlaceo tendente al grigio, che durante la cottura si trasformerà quasi in un beige chiaro e risulterà succoso e quasi gommoso. All’olfatto percepiamo gradevoli note marine, che ricordano la salsedine. Alla masticazione, Il prodotto a crudo ha un gusto che tende al glutammato e al marino, risulta sempre abbastanza gommoso.

Geolocalizzazione

Possono interessarti:

Storie in tavola

Pescheria da Ernesto

Itinerari

2017-02-10T17:53:36+00:00