Alla ricerca dei sentieri del miele

Home/Itinerari del gusto/Itinerari del gusto Basilicata/Alla ricerca dei sentieri del miele

Alla ricerca dei sentieri del miele

L’itinerario: Ripacandida – Laghi di Monticchio – Melfi

Da Ripacandida al Vulture tra miele e castagneti

Un percorso per scoprire l’anima genuina della Basilicata.

Mezzi consigliati: in auto o in moto.

Alla ricerca dei sentieri del miele

tappaTAPPA 1: Ripacandida

Prodotto tipico: Miele di Sulla

itinerario 11 - t1 - 02 La prima tappa ci porta in un piccolo paesino, Ripacandida, dov’è possibile visitare l’Azienda Apistica Rondinella e portare a casa uno degli ottimi mieli dei territorio. Gli apiari sono spesso collocati in aree naturali e agricole del Vulture sfruttando così le possibilità della lussureggiante e incontaminata vegetazione. In azienda si possono assaggiare e comprare liberamente anche i mieli di Sulla e di Melata. In lontananza si coglie già il profilo della prossima tappa: i laghi del Vulture con i suoi castagneti.

tappaTAPPA 2: Laghi di Monticchio

Prodotto tipico: Castagna

itinerario 11 - t2 - 04 Il paesaggio suggestivo è quello creato dal cratere di un vecchio vulcano, oggi coperto di acqua che genera due laghetti. In autunno è un’ottima idea decidere di fare una scampaganta alla ricerca delle castagne nell’antico e imponente castagneto. L’area è densa di storia e ci si può attardare anche a scoprire il percorso dedicato a Carmine Crocco, il brigante anarchico che in questi boschi si nascondeva e l’antica neviera dove veniva conservato il ghiaccio per l’estate.

tappaTAPPA 3: Melfi

Prodotto tipico: Castagna Varola

itinerario 11 - t3 - 03 Ogni anno, nella vicina Melfi, il sabato e domenica della penultima settimana di ottobre, si svolge la sagra della Varola (una qualità di castagna tipica del Vulture) nella centralissima Piazza Umberto I e lungo tutte le strade del centro storico. In questi giorni, la piazza si trasforma in un grande bosco, con stand dalla forma di tipici rifugi montani, dove vengono esposti tantissimi alimenti prodotti con questo frutto: il castagnaccio, i dolci e il gelato di marroni, la birra di castagne, la pasta realizzata dalla farina di castagne e la carne condita con crema di marroni e perfino la pizza al marroncino il tutto innaffiato dal rigoglioso vino rosso doc della zona, l’Aglianico del Vulture.

Possono interessarti:

Prodotti tipici

Miele di Sulla

Storie in tavola

2016-12-05T18:29:01+00:00

About the Author: